Le stampanti inkjet, soluzioni eco-friendly

Una delle differenze tra stampanti laser e stampanti a getto di inchiostro riguarda l’impatto ecologico. Scopriamo insieme perché e quali sono le altre differenze.

Le stampanti a getto di inchiostro e le stampanti laser rientrano nella categoria delle stampanti senza impatto sul foglio ovvero per imprimere il testo o le immagini non occorre che lo strumento tocchi la superficie di carta.

Nelle stampanti laser viene utilizzato l’inchiostro secco, il toner, che termina sul foglio sfruttando una carica elettrostatica. Le stampanti a getto d’inchiostro, invece, sfruttano la forza elettrica a freddo di una membrana speciale che “spruzza” sul foglio migliaia di microscopiche gocce di colore attraverso dei piccoli fori.

Quale tipologia di stampante scegliere?

La risposta a questa domanda dipende dalle proprie esigenze e dall’ambito di utilizzo dello strumento. Vediamo nel dettaglio quali sono le differenze tra le due tecnologie.

Stampa a colori o in bianco e nero

Se la maggior parte delle stampe che viene effettuata è in bianco e nero e su carta standard, i modelli che assicurano una maggior qualità sono quelli laser. Se invece la stampante viene utilizzata soprattutto a colori e vengono utilizzate carte particolari o professionali, ad esempio per stampare fotografie, la scelta deve cadere obbligatoriamente su una fotocopiatrice inkjet che assicura in questo caso una migliore risoluzione di stampa.

Velocità e volumi di stampa

Le stampanti laser sono mediamente più veloci e riescono a sostenere volumi più intensi e continuativi di quelle a getto d’inchiostro.

E da un punto di vista ambientale e di consumi?

L’impatto ecologico è un aspetto su cui poniamo sempre più attenzione in ogni aspetto della nostra vita: per questo è importante anche nella valutazione degli strumenti per l’attività lavorativa. Considerando questo aspetto e quello relativo ai consumi energetici, le stampanti inkjet risultano sicuramente più eco-friendly delle laser:

  • Grazie alla tecnologia di stampa “a freddo” il consumo energetico dovuto al loro utilizzo è più basso rispetto a quello di altre tecnologie.
  • Il livello di CO2 emesso risulta inferiore rispetto a quello generato dalle stampanti laser
  • Le stampanti a getto continuo sono meno rumorose di quelle laser; diminuiscono quindi anche i livelli di inquinamento acustico.

Contattaci per avere maggiori informazioni sulla tipologia di stampante più adeguate alle tue esigenze lavorative.

Tosco Data, a servizio delle aziende dal 1984.

Richiedi informazioni

Richiedi la visita gratuita e senza impegno di un nostro consulente.

Tosco Data Srl
  • Via Borgognoni 2/i - 51100 - Pistoia (PT)
    Tel. 0573/22160 - Fax 0573/364375

  • P.I. 00482840477 - R.E.A. 106110

  • Cookies Policy - Privacy Policy