I Colori sul Web

I colori sul web ci influenzano più di quanto ce ne rendiamo conto. Alcuni di essi infatti riescono ad influirci inconsciamente su molti aspetti della nostra vita, e vengono utilizzati sia nelle pubblicità che nelle grafiche. Ma come veniamo influenzati dai colori?

 

La scienza ci dice che il colore non è altro che un’elaborazione visiva generata dai segnali nervosi che i fotorecettori della retina inviano al cervello, i quali provocano delle risposte a livello emotivo e psicologico diverse.

La psicologia del colore influisce in modo più o meno importante sulle nostre scelte, anche se la loro percezione è del tutto personale.

I colori fluo, ad esempio, sono l’ideale su di un sito per mettere in risalto delle determinate parole, ma attenzione ad abusarne perché l’effetto percepito potrebbe essere fastidioso.

Le tonalità pastello invece, tenui e delicate, sono l’ideale in siti che hanno un target prettamente femminile come siti di torte o di dolci, e sono un must nei siti che vogliono apparire come retrò.

I colori giocano un ruolo molto importante nella comunicazione visiva, e ciò vale anche in Rete. Essi possono addirittura influenzare le nostre azioni durante la navigazione di un sito web. Perciò, la corretta scelta dei colori è un’azione fondamentale per progettare un design efficace,che sia un sito di e-commerce o una landing page, ma anche una semplice campagna di e-mail marketing.

La regola generale è non di utilizzarne troppi, in quanto potrebbero recare disturbo all’occhio del visitatore e/o causare un alto tasso di rimbalzo.  

I colori vengono utilizzati nel web nei link, perché normalmente portano a qualcosa di importante e dunque è bene che attirino l’attenzione: nel caso delle call to action, perché l’obiettivo è fare conversioni e attirare l’occhio del visitatore che può spingerlo a cliccare dove vogliamo. 

Uno dei colori più utilizzati per portare alla conversione, insieme al rosso e al giallo, è l’arancione (Amazon ne è un esempio); lo troviamo infatti nei titoli e nelle intestazioni, perché è importante che spicchino sullo sfondo. Inoltre, è presente nelle liste, perché rappresentano elementi che è opportuno mettere in rilievo. 

La scelta dei colori, essendo il capo del web così vasto, si rivela fondamentale.  Diamo un’occhiata ai singoli colori analizzando il campo migliore di utilizzo.

Il colore ROSSO è particolarmente indicato nel settore alimentare e della ristorazione, poiché si dice induca il consumatore medio a consumare di più, a spendere di più e, ad acquistare più in fretta. Esso però viene utilizzato anche per indicare situazioni spiacevoli come un pericolo o un qualcosa di negativo. Per questo può essere un’arma a doppio taglio da usare con consapevolezza e moderazione. In linea generale, si può utilizzare nel settore alimentare, mentre è da evitare totalmente nel settore finanziario.

L’ARANCIONE invece, è il colore della creatività, della fiducia e dell’energia vitale, motivo per il quale viene considerato un colore giovanile, utilizzato da molti brand di bevande energetiche e da brand che si rivolgono ad un pubblico attivo e vitale.

Il GIALLO è un colore utilizzato principalmente nell’ambito della tecnologia e della creatività, poiché crea energia ed esprime sensazioni positive e rassicuranti; in più, attira subito l’attenzione e ci aiuta nel ricordare qualcosa (non a caso i post-it sono generalmente di questo colore). Non è tuttavia indicato per quei brand un po’ più “seri” che vogliono trasmettere eleganza e professionalità.

Da sempre il colore della natura ma anche il colore della speranza, della salute e della guarigione, il VERDE si può trovare invece in molti siti che vendono o hanno a che fare con questo settore. Ispira fiducia, soprattutto in tonalità più scure, e per questo viene utilizzata principalmente in quelle aziende che hanno a che fare con il settore assicurativo, finanziario o legale.

Infine, il BLU. Il blu è sicuramente il colore più usato nel mondo del web. È un colore estremamente rilassante e positivo, ed esprime una sensazione di pace, benessere e tranquillità, perfetto per quei progetti in cui si vuole puntare sulla solidità e sull’affidabilità.

Richiedi informazioni

Richiedi la visita gratuita e senza impegno di un nostro consulente.

Tosco Data Srl
  • Via Borgognoni 2/i - 51100 - Pistoia (PT)
    Tel. 0573/22160 - Fax 0573/364375

  • P.I. 00482840477 - R.E.A. 106110

  • Cookies Policy - Privacy Policy